INFORMAZIONI UTILI PER I PAZIENTI

Ecco alcune informazioni utili su come prepararsi alla visita osteopatica ed al trattamento osteopatico

NUOVE PROCEDURE – COVID19

Buongiorno,

Ci stiamo preparando per la riapertura dopo la chiusura a causa della pandemia da Coronavirus che ci ha colpiti. Al fine di tutelare la sicurezza di voi pazienti, di noi operatori e di tutta la collettività e limitando al massimo la possibilità di contagio da Coronavirus attualmente ancora presente e facendo riferimento a tutte le indicazioni utili presenti nei Decreti Ministeriali, nelle Ordinanze regionali in ambito sanitario, nei documenti della Federazione Nazionale Ordini TSRM-PSTRP, nelle informazioni dell’Istituto Superiore di Sanità riconducibili alle caratteristiche della professione dell’osteopata, stiamo adottando le seguenti misure organizzative:

Prenotazione ed organizzazione delle visite e dei trattamenti:

Al fine di evitare di avere un sovra-affollamento dello studio e di poter avere il tempo di ricevere in orario tutti i pazienti chiediamo:

1 –  ad ogni paziente a cui deve essere fissata una visita in studio di sottoporsi prima ad una fase di Triage Telefonico e solo se valutato idoneo verrà inseguito fissato un appuntamento;

2 – la vostra gentile comprensione di non consentire l’accesso allo studio a chiunque abbia una diagnosi sospetta o confermata di COVID-19, e a chi presenta o ha avuto febbre, tosse secca e sintomi similinfluenzali (stanchezza, raffreddore, mal di gola, congiuntiviti, etc …) negli ultimi 15 giorni;

3 – alle persone anziane e/o con patologie croniche e/o con multimorbilità, ovvero con stati di immunodepressione, di accedere allo studio solo in caso di certificata necessità o di attendere fino a quando le misure di contenimento sanitario lo consentiranno;

4 – al paziente di accedere allo studio da solo in modo di far sostare il minor numero possibile di persone in sala d’attesa, indipendentemente dal distanziamento di almeno 1 metro; e di far attendere eventuali accompagnatori al di fuori dello studio;

5 – di rispettare con precisione gli orari degli appuntamenti fissati; stiamo infatti cercando di distanziare i vari appuntamenti di almeno 15 minuti tra di loro tra la fine della prestazione e l’inizio di quella successiva in modo da sanificare lo studio e arieggiare gli ambienti;

Gestione del paziente all’arrivo in studio e durante la visita o il trattamento:

1 –  All’ingresso in studio, faremo igienizzare le mani e far indossare la mascherina chirugica al paziente  (vi chiediamo di venire se possibili già muniti di mascherina chirurgica o FFP2  o FFP3 senza valvola esterna), e di mantenerla durante tutto il tempo della visita e del trattamento, evitando inoltre di toccarvi con le mani occhi naso e bocca se prima non viene effettuato un lavaggio delle mani;

2 – Effettueremo la seconda fase del Triage per l’accesso in studio e vi faremo firmare l’autodichiarazione relativa al Covid-19, i consensi informati per la privacy e per il trattamento;

3 – Misureremo la temperatura con apparecchio termoscanner all’entrata e se vi sono dubbi sullo stato di salute del paziente vi chiederemo di annullare l’appuntamento previsto;

4 – Faremo, come sopracitato, entrare solo il paziente nella stanza di trattamento, e solo se ritenuto indispensabile faremo entrare un accompagnatore;

5 – Rispettare la distanza di almeno 1 metro anche per le operazioni di pagamento, fatturazione e calendarizzazione del prossimo appuntamento 

Provvedimenti dello studio

1 – Troverete esposti in studio le informative del Ministero della Salute

2 – Al fine di mantenere il massimo distacco sociale abbiamo predisposto le sedute della sala d’attesa ad almeno 2 metri di distanza l’una dall’altra, abbiamo momentaneamente eliminato tutte le riviste 

3 – Abbiamo messo a vostra disposizione il disinfettante (soluzione idroalcolica) per le mani all’ingresso dello studio e forniremo una mascherina chirurgica idonea a chi arrivasse indossando una mascherina non chirurgica ffp2 o ffp3 (senza filtro esterno), vi chiediamo per tanto al fine di aiutarci a preservare questo bene attualmente di difficilissima reperibilità di arrivare in visita indossando già una mascherina di tipo CHIRURGICO o FFP2 o FFP3 (senza valvola esterna);

4 – Abbiamo fatto eseguire una sanificazione certificata dello studio eseguiremo ogni cambio paziente una pulizia e sanificazione dello studio con prodotti disinfettanti contenenti alcol al 70-75% o a base di cloro allo 0,1-0,5% (maniglie, scrivanie, sala d’attesa, desk, lettini, servizi igenici e tutte le superfici di contatto) e faremo arieggiare a seguito di ogni visita tutti gli ambienti dello studio e se possibile anche durante le visite;

5 – Saremo muniti di mascherina e guanti ed in alcuni casi di visiera protettiva;;

ECCO COSA DEVO PORTARE ALLA PRIMA VISITA OSTEOPATICA

Vi ricordiamo di presentarvi alla prima visita con l’osteopata portando con voi:

1 – Carta regionale dei servizi;

2 – Modulo anagrafica, consenso informato al trattamento dei dati, e al trattamento osteopatico compilati che potete scaricare qui;

3 – Se in possesso, gli esami strumentali effettuati (Radiografie RX, risonanze magnetiche RMN, TAC…) ed eventuali cartelle cliniche pertinenti alla problematica attuale;

4 – Se si ricorre a farmaci può essere utile portare una lista aggiornata dei farmaci utilizzati; 

5 – Se si fa utilizzo di plantari correttivi, bite-dentali, occhiali da vista, calzature sportive specifiche etc.;

6 – Se richiesto nel colloquio telefonico o si soffre di dolore lombare (mal di schiena) o cervicale (dolore al collo) uno dei seguenti questionari; 

CONSIGLI E REGOLE DELLO STUDIO

Chiediamo gentilmente ai nostri pazienti di rispettare le seguenti indicazioni:

1 – Se possibile arrivare con qualche minuto di anticipo alla visita;

2 – In caso di impossibilità a presentarsi alla visita e al fine di consentire un altro paziente bisognoso di riutilizzare l’appuntamento, riducendo così i tempi di attesa, si raccomanda di disdire entro 48 ore lavorative la prenotazione. In caso di mancata disdetta o disdetta tardiva verrà comunque richiesto il pagamento della visita;

3 – Durante la visita o il trattamento, é molto probabile che l’osteopata vi chieda di guardare alla vostra schiena, per tale motivo é utile optare per abiti comodi e pratici da mettere e togliere;

4 – Indossare un intimo sobrio e adeguato alla visita ed al trattamento (possono andare bene anche pantalocini sportivi e canottiera o maglietta);

5 – Avere cura della propria igiene prima e durante la visita;

6 – In caso di visita a minorenni si richiede SEMPRE l’accompagnamento e la sua permanenza durante tutta la visita, di un genitore o di un tutore